Finalntasy’s Weblog


Genoa, Sculli più Milito per 3 punti Champions
March 23, 2009, 11:21 am
Filed under: nbc news | Tags: , , , , ,

Genova Milito e Sculli ritrovano la via del gol e regalano una vittoria da Champions al Genoa che fatica oltre ogni aspettativa per superare l’Udinese. Tante occasioni da entrambe le parti e friulani che reclamano un rigore su Floro Flores al 14’ del secondo tempo. L’arbitro Ayroldi fa proseguire e sul ribaltamento segna Sculli. In un’assurda gestione dei cartellini, arriva quello rosso per Sanchez per un applauso di troppo. Forcing bianconero ma Milito raddoppia al 3’ di recupero.

Fonte: http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=338362

Advertisements


Rho Carabinieri si trasformano in «angeli custodi» per donne sole
January 31, 2009, 12:40 pm
Filed under: leggi internet | Tags: , , , , , , ,

L’obiettivo primario è quello di offrire sicurezza alle donne sole che di sera tornano a casa dal lavoro, in treno o in metropolitana, e si trovano poi costrette a percorrere a piedi zone pericolose. Il rischio che facciano brutti incontri, subendo rapine o peggio ancora violenze sessuali, ha fatto scattare da qualche tempo nel rhodense un dispositivo di prevenzione, del quale pochi sono a conoscenza. Protagonisti i carabinieri della Compagnia di Rho, guidati dal capitano Luca Necci, che grazie a una squadra di «angeli custodi», garantisce alle pendolari un’attenta protezione, invisibile ma tuttavia in grado di metterle al riparo dai malintenzionati.I militari tutti giovani, in borghese e poco riconoscibili, operano fuori dalla stazioni ferroviarie di Cesate, di Garbagnate Milanese centro e Serenella, di Bollate e Novate Milanese, nonché in quella della stessa Rho, senza tralasciare le fermate della Metropolitana di Pero e della Fiera. Luoghi dove comunemente si concentrano decine di extracomunitari, o poco distanti da accampamenti di nomadi. Il loro impegno, negli ultimi mesi, ha evitato il consumarsi di reati a danno dei pendolari, come invece accaduto in alcune occasioni in passato.I carabinieri infatti attendono gli arrivi dei treni serali cercando di focalizzare la loro attenzione sulle donne sole, su quelle che devono percorrere tratti poco illuminati o sottopassaggi, per andare a ritirare l’auto parcheggiata, o più semplicemente per raggiungere a piedi la propria abitazione.

Fonte: http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=325147



I fratelli d’Italia… che tifano per l’indipendenza
October 14, 2008, 10:52 am
Filed under: nbc news | Tags: , , , , ,

da Milano«Siam pronti alla morte, l’Italia chiamò». Sì, ma Mameli ha trovato occupato. Almeno stando al proliferare di movimenti che in questo Paese di bello ci trovano poco e che di questo Paese cercano di disfarsi come di un peso.Indipendentisti, regionalisti, autonomisti e secessionisti per cui la Lega è solo una Dc truccata. Nostalgici di regni e Comuni, quando al di là del fiume già abitava lo straniero. Decine di formazioni politico-culturali che combattono il centralismo in nome dell’autodeterminazione o di maggiore libertà. Partiti radicati come la Südtiroler Volkspartei, il Partito Sardo d’Azione o la Liga Veneta Repubblica. Ma anche soggetti giovani, dal Nord Autonomo alle Valli Unite.In principio furono le Regioni a Statuto speciale. La Valle d’Aosta dove si bruciavano tricolori durante la festa degli alpini, dove si parla patois e si vota per Union Valdôtaine, Federation Autonomiste, Vallee d’Aoste Vive e Renoveau Valdotain. L’Alto Adige dove si va dagli Amisc dla Ladinia Unida alla Union fur Südtirol, da Die Freiheitlichen al Süd-Tiroler Freiheit di Eva Klotz. Quella che faceva affiggere cartelli con scritto «Südtirol ist nicht italien». Più Vienna che Roma. Così come più Lubiana che Trieste è il movimento Slovenska Skupnost della comunità slovena in Friuli. Un partito che se la vede con Fuarce Friul e l’anima bifronte della regione: il Fronte Giuliano e il Fronte Friulano, con tanto di crociato nel simbolo.

Fonte: http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=297900



Adreani: 9 mesi positivi per la pubblicità
October 14, 2008, 8:51 am
Filed under: nbc news | Tags: , , , ,

da MilanoPer Giuliano Adreani, amministratore delegato di Mediaset e Publitalia 80, quella di ieri è stata «una giornata felice perché tutto il mondo si è mosso per fermare lo tsunami finanziario». E invita a investire nuovamente, sull’esempio di sua moglie che proprio ieri ha comprato azioni Mediaset per circa 28mila euro: «Mia moglie – ha spiegato – ha acquistato azioni perché oggi è il momento di acquistare e non solo azioni Mediaset». Acquisti, del resto, preceduti 3 giorni fa da quelli del presidente di Fininvest, Marina Berlusconi, per circa 500mila euro. Ieri il titolo Mediaset ha chiuso in rialzo dell’8,2%.Nonostante la congiuntura economica complicata il gruppo Mediaset ha chiuso i primi nove mesi dell’anno con una raccolta pubblicitaria positiva «e siamo tra i pochissimi a farlo – grazie anche a 250 nuovi clienti portati in Tv nei primi nove mesi del 2008», aggiunge l’ad, che confida di chiudere l’anno col segno più. Infine, un accenno all’interesse per la tv inglese Itv. «Ci stiamo guardando in giro con molto interesse ma anche con molta attenzione». Al presidente di Mediaset, Fedele Confalonieri, il tema dell’impatto della crisi sul gruppo di Cologno: «Da qui a fine anno si risentirà di questa confusione e di questo senso di sfiducia. Se, però, si ristabilirà la normalità sul mercato finanziario, si ristabilirà anche tra le industrie.

Fonte: http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=297921



Bonus di 500 euro per i nati nel 2008
September 20, 2008, 10:03 pm
Filed under: news web site | Tags: , , , ,

Un bonus di 500 euro per i bambini del Lazio nati o adottati nel 2008. È quanto prevede la delibera approvata dalla giunta regionale del Lazio. Il contributo, «una tantum», si rivolge a tutte le donne residenti nei comuni del Lazio da almeno un anno e con un Isee inferiore a 20mila euro. Le domande per il contributo andranno consegnate al comune di residenza.

Fonte: http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=291925



Pazzi per le sitcom
September 2, 2008, 7:52 pm
Filed under: notizie stampa | Tags: , ,

Milano – I medici, le giovani donne, i presentatori, gli agenti pubblicitari, i piloti, le cuoche, gli uomini amanti del calcetto. Non c’è scampo per nessuno. Nella stagione televisiva che sta per iniziare a essere presi di mira saranno in tanti. Il bombardamento, fatto di risate, ironia e leggera perfidia, arriverà dalle sit-com. Le serie, cioè, girate in ambienti chiusi che, usando la tecnica dell’esagerazione e del grottesco, ironizzano su situazioni o personaggi. Ne sono previste molte su Mediaset (che per prima ha lanciato il genere), alcune sui canali Sky e Rai. La novità imminente è Medici miei, in arrivo da martedì su Italia Uno per quattro serate all’insegna della parodia delle vicende ospedaliere. Interpretata da Enzino Iacchetti (che in una puntata crede di essere il dr. House), Giobbe Covatta, Elisabetta Canalis, Antonio Cupo, Eleonora Pedron, promette di essere spassosa. Ma in preparazione ce ne sono molte altre. «Perché – racconta Fatma Ruffini, responsabile delle sit-com Mediaset (nonché direttore dei programmi e dei format) – c’è una disposizione favorevole del pubblico verso questo genere. All’inizio era considerato un riempitivo adatto solo al pomeriggio, poi pian piano ha fatto breccia: i primi anni abbiamo proposto situation comedy più tradizionali, legate alla famiglia, come Casa Vianello o Nonno Felice con Gino Bramieri. L’evoluzione si è avuta con Belli dentro, il Mammo, Don Luca e Finalmente soli che hanno allargato il campo a situazioni diverse.
Fonte: http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=287228



Commerz compra Dresdner Esame tedesco per Generali
September 2, 2008, 7:43 pm
Filed under: news su internet | Tags: , , , , , ,

da MilanoIncognita tedesca nel futuro delle Generali, il cui accordo di bancassurance con Commerzbank non sarà prolungato oltre la scadenza del 2010. È la conseguenza all’unione tra Commerzbank e Dresdner da cui nascerà il secondo gruppo bancario tedesco alle spalle di Deutsche Bank. L’operazione, approvata ieri dai rispettivi consigli di sorveglianza, prevede che Allianz ceda Dresdner a Commerzbank per 9,8 miliardi. Al termine delle due fasi del riassetto, probabilmente nella seconda metà del 2009, Allianz avrà però una quota del 30% nel nuovo gruppo bancario diventandone il socio forte. Per finanziarsi Commerzbank cederà inoltre al gruppo assicurativo i fondi di Cominvest per 700 milioni.Il matrimonio ha una doppia ripercussione in Italia visto che Generali, attualmente primo azionista di Commerz, con l’8,8%, si troverebbe a convivere con la concorrente Allianz. Inoltre, Commerz fa parte del patto di sindacato di Mediobanca (a sua volta prima socia delle Generali). L’unione Commerz-Dresdner impone quindi a Trieste di rivedere la propria strategia in Germania, chiedendo magari una compensazione nell’Est Europa. Al momento Generali mantiene una posizione di studio con l’intenzione di far pesare il proprio impegno azionario.«Questa è una transazione che ha un forte significato strategico per Commerzbank. In qualità di maggiore azionista di Commerzbank la priorità del nostro gruppo è stata sempre quella di acconsentire a qualsiasi transazione che fosse accrescitiva di valore per tutti i nostri azionisti.
Fonte: http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=287209