Finalntasy’s Weblog


Pronostici Ligue 1, 2^ giornata: Lione e Marsiglia sotto pressione – Blasting News
November 1, 2015, 5:09 pm
Filed under: Uncategorized | Tags:

Tutto nella norma per la Ligue 1 al debutto: le favorite per il titolo, Psg e Monaco hanno vinto, mettendo subito in chiaro di essere le più quotate per aggiudicarsi la vittoria finale.

Piuttosto, le delusioni sono arrivate dal Marsiglia, la cui sconfitta con il Caen ha causato le dimissioni di Bielsa, e dal Lione che ha impattato in casa con il Lorient.

Ligue 1, tutti i pronostici del 2° turno che si gioca tra il 14 e il 16 agosto

Angers – Nantes: Gran debutto per il neopromosso Angers che si è imposto in casa del Montpellier.

Troyes – Nizza: Anche se ha perso all’esordio (con il Monaco), il Nizza ha dimostrato di essere brillante e di poter dare del filo da torcere a chiunque.

vai

Advertisements


Non ci sono fantasie. Solo notizie
January 31, 2009, 11:01 am
Filed under: leggi internet | Tags: , , , ,

Come ha scritto Cristiano Gatti ieri, è sicuramente vero che l’agente di Polizia giudiziaria che ha redatto il rapporto sull’Inter abbia problemi di scrittura. Ma a giudicare le reazioni che si sono avute dopo la pubblicazione della nostra esclusiva è probabile che ci siano stati anche problemi a leggere. E per questo facciamo allora un riassunto delle puntate precedenti.

In pratica: il nostro Luca Fazzo scova un rapporto chiesto da un Pm riguardante l’ultimo campionato di serie A, un documento scritto in «poliziesco» su ordine del giudice Civardi che analizza la seconda parte del campionato, anzi il «cosiddetto Girone di ritorno» (volevate depistarli, eh?) dell’Inter di Mancini. Per chi avesse potuto avere dubbi al riguardo, abbiamo appositamente pubblicato il frontespizio del rapporto con la dicitura «Procura della Repubblica» presso il Tribunale Ordinario di Milano, con tanto di oggetto: «annotazione di P. G.». Essendoci – grazie al lavoro di Fazzo – imbattuti in una notizia di evidente rilievo, non abbiamo fatto altro che pubblicarla, come si fa di solito in questi casi essendo giornalisti. E quindi, ecco l’articolo del collega che spiega la genesi del rapporto e della notizia, ecco il documento in versione praticamente integrale ed ecco soprattutto il commento di Cristiano Gatti con il quale il Giornale prende posizione: trattasi – si prega di leggere bene – di giustizia da Bar Sport.

Fonte: http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=325009



Stoner ancora ko «Non è vero che sento la pressione di Rossi»
September 2, 2008, 7:31 pm
Filed under: leggi internet | Tags: , , , , , , ,

da MisanoDa sette Gp conquista la pole position e da sei è il più veloce, con distacchi abissali, in ogni turno di prove. Ma da tre gare commette errori inaspettati e invece di tre vittorie ha portato a casa solo un secondo posto e due cadute. Cosa sta succedendo a Casey Stoner? «Casualità» ripete il campione del mondo, ma viene più naturale pensare che la sconfitta patita a Laguna Seca abbia minato la sua sicurezza, rendendolo più vulnerabile. «Macché – si sfoga l’australiano -, non è vero che spingo oltre il limite perché alle mie spalle c’è Rossi. E lo dimostrano i tempi sul giro, più lenti in gara rispetto a quelli delle prove». Non si capisce, però, perché Stoner senta la necessità di spingere come un indemoniato fin dal primo giro. «Ho sempre corso così – si stizzisce – e in questo modo l’anno scorso ho vinto dieci gare e quattro quest’anno. Purtroppo a volte capita di sbagliare ed è un peccato rovinare così un fine settimana dominato fin da venerdì. La realtà è che all’improvviso la gomma anteriore mi ha tradito senza che potessi far nulla». Sembrava imbattibile Casey, invece, anche lui come è già capitato a tanti altri piloti in passato, sta subendo la classe, la qualità e la forza psicologica di Valentino Rossi.

Fonte: http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=287283



Per favore: ora non fateli riposare
September 2, 2008, 4:39 pm
Filed under: nbc news | Tags: , , , , ,

Ieri il Milan ha fatto un’azione (dicesi una) da squadra «normale»: cross lungo per chi salta in area. Guardacaso, ne è uscito il gol di Ambrosini. Per il resto, la squadra ha giocato a calcetto, dimenticando (per la felicità del Bologna) di essere in un campo da 11, con relativa porta grande (vero Pippo e Sheva?). Dinho, la Lepre, che nel primo tempo ha corso da fermo come soltanto certi brasiliani di talento sanno fare, nel secondo è stato il più rapido e veloce. Considerando che veniva da circa un anno sabbatico, Olimpiadi incluse, la cosa non depone a favore degli altri, peraltro in una partita con ritmo da Scapoli-Ammogliati. Il Figliol Prodigo fa tenerezza con quel «76» sulle spalle e le gambe che non vanno, mentre lo Sbarbato ha fatto atto di… assenza in una manciata di minuti. Altre impressioni assortite: Flamini è un terzino come Kaladze è un’ala destra, Seedorf aveva la sua personalissima luna storta, Jankulovski sembrava legato a un invisibile guinzaglio. All’88’, Carlo il Buono si accende una sigaretta vietatissima: brutto segno. Adesso c’è la pausa per la Nazionale. Per l’amor del cielo, non fateli riposare (e Borriello acceleri: muscoli e centimetri servono come il pane).

Fonte: http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=287253



Per favore: ora non fateli riposare
September 2, 2008, 3:46 pm
Filed under: notizie in italia | Tags: , , , , ,

Ieri il Milan ha fatto un’azione (dicesi una) da squadra «normale»: cross lungo per chi salta in area. Guardacaso, ne è uscito il gol di Ambrosini. Per il resto, la squadra ha giocato a calcetto, dimenticando (per la felicità del Bologna) di essere in un campo da 11, con relativa porta grande (vero Pippo e Sheva?). Dinho, la Lepre, che nel primo tempo ha corso da fermo come soltanto certi brasiliani di talento sanno fare, nel secondo è stato il più rapido e veloce. Considerando che veniva da circa un anno sabbatico, Olimpiadi incluse, la cosa non depone a favore degli altri, peraltro in una partita con ritmo da Scapoli-Ammogliati. Il Figliol Prodigo fa tenerezza con quel «76» sulle spalle e le gambe che non vanno, mentre lo Sbarbato ha fatto atto di… assenza in una manciata di minuti. Altre impressioni assortite: Flamini è un terzino come Kaladze è un’ala destra, Seedorf aveva la sua personalissima luna storta, Jankulovski sembrava legato a un invisibile guinzaglio. All’88’, Carlo il Buono si accende una sigaretta vietatissima: brutto segno. Adesso c’è la pausa per la Nazionale. Per l’amor del cielo, non fateli riposare (e Borriello acceleri: muscoli e centimetri servono come il pane).

Fonte: http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=287253



«Lo scivolone? Non ha alcun peso politico»
July 30, 2008, 10:43 am
Filed under: questa italia | Tags: , , , , , ,

da RomaChissà, forse sarà stato il caldo, o magari l’aria degli ultimi giorni di scuola prima delle vacanze. Per Fabrizio Cicchitto comunque «una cosa è certa, dietro il voto non c’è nessun segnale da cogliere». Lo scivolone sul decreto milleproroghe, sostiene infatti il capogruppo Pdl alla Camera, «non ha alcun significato politico: si è trattato solo di un incidente d’aula in cui la Lega non è stata determinante». Ma Antonello Soro, presidente dei deputati Pd, la vede diversamente: «Tutte le volte che questa maggioranza affronta il Parlamento senza il voto di fiducia, va sotto». E Pierferdinando Casini chiede al governo di «approfittare di quanto avvenuto per ritoccare il testo».Quanto ai diretti interessati, i «franchi tiratori», si giustificano così. «Io ero certo di aver votato contro l’emendamento del Pd sui combustibili – dice Paolo Russo, Pdl -. Evidentemente devo aver premuto il tasto sbagliato». Di errore parla pure il capogruppo del Carroccio Roberto Cota. «La Lega era presente in massa e ha votato contro. Ci sono state assenze di altri e il voto favorevole dei deputati dell’Mpa, poi singoli sbagli nella votazione prontamente segnalati ed egualmente distribuiti tra i gruppi». Quattro quelli leghisti: Giampaolo D’Amico e Guido Dozzo si sono astenuti, Guido Dussin e Alessandro Montagnoli hanno votato a favore dell’emendamento del centrosinistra.

Fonte: http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=279600