Finalntasy’s Weblog


Chi è
November 2, 2008, 9:11 am
Filed under: notizie stampa | Tags:

Carlo Zucca Alessandrelli è il fondatore della terapia psicoanalitica di gruppo a Milano ed esperto nella terapia delle tossicodipendenze. È direttore responsabile della rivista Gli Argonauti – psicoanalisi e società, fondata nel 1977 da Davide Lopez, membro ordinario della Società Inglese di Psicoanalisi e della Società Psicoanalitica Italiana.

Fonte: http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=302883

Advertisements


Classica
September 2, 2008, 8:32 pm
Filed under: notizie stampa | Tags:

MiTo è il festival di musica di tutte le sfere, con anche incursioni nel teatro e nella danza. Ma è la classica a ritagliarsi gli spazi più consistenti. L’ouverture è stasera alle 21, con un’orchestra e direttore di punta: l’olandese Royal Concertgebouw con Mariss Jansons sul podio e un programma diviso tra Messiaen, Debussy e Musorgskij. Ma il cartellone della musica classica sembra mediato. Quindi occhi puntati su una rarità per l’Italia: il complesso di Cleveland, inserito nei due cartelloni d’oro d’Europa, Lucerna e Salisburgo. Altra compagine di riguardo, la London Symphony diretta da Sir Colin Davis sarà di scena il 13 settembre e da Valery Gergiev il 16 settembre. Due le orchestre di bandiera: la Filarmonica scaligera, il 20 al Palasharp con Dmitri Kitajenko, e il Maggio musicale Fiorentino con Zubin Mehta (il 5) agli Arcimboldi. Un festival di tali proporzioni da poter esser diviso in capitoli e paragrafi. Così, al capitolo chiave delle grandi orchestre e direttori, segue quello della musica sacra e antica, attesa nella basiliche e chiese di Milano, Bergamo e Monza, e spesso introdotti da personaggi di cultura (da Gae Aulenti a Francesco Alberoni). Attesi gli ensemble titolati come Il Giardino Armonico (2), Cappella della Pietà de’ Turchini (23), il Clemencic Consort che il 7, in Sant’Ambrogio, propone una pietra miliare della storia della musica come la Messa di Notre Dame di Guillame de Machault.
Fonte: http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=287315



Pazzi per le sitcom
September 2, 2008, 7:52 pm
Filed under: notizie stampa | Tags: , ,

Milano – I medici, le giovani donne, i presentatori, gli agenti pubblicitari, i piloti, le cuoche, gli uomini amanti del calcetto. Non c’è scampo per nessuno. Nella stagione televisiva che sta per iniziare a essere presi di mira saranno in tanti. Il bombardamento, fatto di risate, ironia e leggera perfidia, arriverà dalle sit-com. Le serie, cioè, girate in ambienti chiusi che, usando la tecnica dell’esagerazione e del grottesco, ironizzano su situazioni o personaggi. Ne sono previste molte su Mediaset (che per prima ha lanciato il genere), alcune sui canali Sky e Rai. La novità imminente è Medici miei, in arrivo da martedì su Italia Uno per quattro serate all’insegna della parodia delle vicende ospedaliere. Interpretata da Enzino Iacchetti (che in una puntata crede di essere il dr. House), Giobbe Covatta, Elisabetta Canalis, Antonio Cupo, Eleonora Pedron, promette di essere spassosa. Ma in preparazione ce ne sono molte altre. «Perché – racconta Fatma Ruffini, responsabile delle sit-com Mediaset (nonché direttore dei programmi e dei format) – c’è una disposizione favorevole del pubblico verso questo genere. All’inizio era considerato un riempitivo adatto solo al pomeriggio, poi pian piano ha fatto breccia: i primi anni abbiamo proposto situation comedy più tradizionali, legate alla famiglia, come Casa Vianello o Nonno Felice con Gino Bramieri. L’evoluzione si è avuta con Belli dentro, il Mammo, Don Luca e Finalmente soli che hanno allargato il campo a situazioni diverse.
Fonte: http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=287228



Sotto canestro il niente e l’Italia lancia l’allarme
September 2, 2008, 3:59 pm
Filed under: notizie stampa | Tags: , , , , ,

Doveva arrivare il giorno della locusta per questo basket italiano che scopre di non avere più una squadra nazionale competitiva, nello stesso momento in cui dirigenti dissennati si accorgono della carestia tecnica.Quattro anni dopo l’argento olimpico, esagerato, ma meritato, eccoci in giro per l’Europa a mendicare un posto nei prossimi campionati continentali avendo riscoperto, come fa Gianmarco «Bertoldino» Pozzecco, che l’Ungheria, nazionale storica negli anni Cinquanta, ha ritrovato una squadra capace di batterci. Siamo sul fondo dello stagno e non ci resta che cantare in penitenza per non esserci accorti della povertà tecnica dietro la vetrina di una serie A piena di stranieri, molti di livello basso, dietro il cinema Paradiso della Nba, dove abbiamo mandato tre ragazzi della scuola italiana, anche se non ci sono mai stati utili: Bargnani e Belinelli dopo un Europeo fiacco hanno rinunciato, Gallinari, la vera stella del gruppo, si è fatto male l’anno scorso prima della Spagna e adesso la sua schiena lo tiene lontano dal gioco anche se non dalle delizie della calda Formentera.Dopo l’ultima caduta in Bulgaria molti hanno allargato le braccia: purtroppo questi sono i fraticelli del convento azzurro, gente volonterosa, ma non gente di qualità. Volevamo almeno il secondo posto dietro la lunatica Serbia battuta in Finlandia, ma l’incubo è di finire in fondo al gruppo, senza speranze di ripescaggio anche nel torneo della disperazione dopo aver perduto pure in Bulgaria.
Fonte: http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=287278



Notte di scontri sulle strade: due morti e cinque feriti
September 2, 2008, 10:46 am
Filed under: notizie stampa | Tags: , , , , , , ,

È di due persone morte e cinque ferite (di cui due molto gravemente) il triste bilancio dei due incidenti avvenuti entrambi alle 3.30, tra la città e l’hinterland nella notte tra sabato e domenica. Il primo si è verificato sull’autostrada A8 Milano-Varese all’altezza dello svincolo di Rho-Pero, dove due auto si sono scontrate e ribaltate. Un motociclista di 28 anni che arrivava in quel momento non è riuscito a frenare e si è schiantato contro una delle vetture, finendo sulla carreggiata opposta e morendo sul colpo. Su uno dei veicoli che hanno provocato lo scontro iniziale c’era una donna che adesso si trova in coma alla clinica Humanitas. Il figlio minorenne è meno grave ed è stato portato al San Paolo. Altri due feriti, anche loro non gravi, sono stati trasportati gli ospedali di Legnano e Saronno. Sul posto sono arrivate cinque ambulanze e mezzi dei vigili del fuoco. Il traffico è tornato normale solo verso le 7.30.Alla stessa ora, in città, in via Cesare Balbo (giardini di via Ravizza) un 17enne equadoriano è morto in un incidente a bordo di uno scooter sul quale si trovava insieme a un connazionale di 42 anni. Quest’ultimo adesso è ricoveratao in coma al San Raffaele. Secondo la ricostruzione dell’incidente fatta dalla polizia municipale i due sono caduti dalla moto dopo averne perso il controllo (probabilmente viaggiavano a velocità sostenuta) ed essere andati a sbattere prima contro un marciapiede e poi contro un palo della luce.
Fonte: http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=287302



July 29, 2008, 11:26 am
Filed under: notizie stampa | Tags: , , , , , , ,