Finalntasy’s Weblog


Per favore: ora non fateli riposare
September 2, 2008, 3:46 pm
Filed under: notizie in italia | Tags: , , , , ,

Ieri il Milan ha fatto un’azione (dicesi una) da squadra «normale»: cross lungo per chi salta in area. Guardacaso, ne è uscito il gol di Ambrosini. Per il resto, la squadra ha giocato a calcetto, dimenticando (per la felicità del Bologna) di essere in un campo da 11, con relativa porta grande (vero Pippo e Sheva?). Dinho, la Lepre, che nel primo tempo ha corso da fermo come soltanto certi brasiliani di talento sanno fare, nel secondo è stato il più rapido e veloce. Considerando che veniva da circa un anno sabbatico, Olimpiadi incluse, la cosa non depone a favore degli altri, peraltro in una partita con ritmo da Scapoli-Ammogliati. Il Figliol Prodigo fa tenerezza con quel «76» sulle spalle e le gambe che non vanno, mentre lo Sbarbato ha fatto atto di… assenza in una manciata di minuti. Altre impressioni assortite: Flamini è un terzino come Kaladze è un’ala destra, Seedorf aveva la sua personalissima luna storta, Jankulovski sembrava legato a un invisibile guinzaglio. All’88’, Carlo il Buono si accende una sigaretta vietatissima: brutto segno. Adesso c’è la pausa per la Nazionale. Per l’amor del cielo, non fateli riposare (e Borriello acceleri: muscoli e centimetri servono come il pane).

Fonte: http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=287253



Sull’Olocausto Pio XII tacque Ma gli ebrei gli furono grati
July 29, 2008, 9:38 am
Filed under: notizie in italia | Tags: , , , , , , , , ,

Caro Granzotto, scrivo in merito a un interrogativo che mi pongo da anni su quell’immane tragedia quale fu l’Olocausto. Le chiedo: i governi di Stati Uniti e Inghilterra sapevano o no di quanto stava avvenendo nel cuore dell’Europa? Gli storici concordano nel dire che quei governi ne fossero totalmente all’oscuro. Mi domando per quale motivo si sia dato per scontato che Pio XII ne sapesse e volutamente «avesse taciuto».Le cose non stanno in questo modo, caro Lomolino. Non c’è unanimità – e quindi non tutti danno per scontato – che Stati Uniti e Inghilterra fossero all’oscuro dell’Olocausto mentre ne era a conoscenza, tacendo, Papa Pio XII. Inoltre, così com’è la questione è mal posta: bisogna infatti distinguere la persecuzione antiebraica dalla «Endlösung», la Soluzione finale, ovvero lo sterminio di massa, l’Olocausto. La prima era, di qua e di là dell’Oceano, di dominio pubblico. Di contro, tutto lascia credere che l’esito finale della persecuzione – le camere a gas – fosse ignorato; anche da Papa Pacelli a meno di non ritenerlo, in combutta con Hitler, impegnato a sterminare gli ebrei d’Europa. Eppure, nonostante un’enorme mole di dati, di documenti, di fatti e di testimonianze che attestano il contrario (già nel ’45 il Congresso ebraico mondiale fece dono di 20mila dollari per le opere di carità della Chiesa «in riconoscimento dell’opera svolta dalla Santa Sede per salvare gli ebrei dalle persecuzioni fascista e nazista»), c’è invece chi sostiene che Pio XII contribuì, non foss’altro che col silenzio-assenso, alla furia antisemita del Führer.

Fonte: http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=279476



Baby-teppisti devastano
July 28, 2008, 11:46 pm
Filed under: notizie in italia | Tags: , , , , , ,

Roma – Sono entrati in una scuola elementare nel quartiere periferico di Tor Tre Teste, a
Roma e hanno devastato le aule. Poi hanno ripreso la loro bravata col telefonino. Ma i
carabinieri della Stazione Roma Tor Tre Teste li hanno colti in flagrante e hanno denunciato a
piede libero quattro ragazzini italiani, di età compresa tra i 10 ed i 13 anni, per
danneggiamento aggravato in concorso.

Notevoli i danni causati dai vandali in erba che hanno mandato in frantumi i vetri delle
finestre, allagando le aule del primo piano e scardinando alcune porte, e hanno distrutto i
lavandini, i servizi igienici. Il tutto ripreso dai telefonini di terza generazione.
Affidati ai rispettivi genitori, i minori rimarranno in attesa delle decisioni del magistrato. I
carabinieri stanno accertando se i quattro ragazzini sono responsabili di analoghi episodi
avvenuto la settimana scorsa presso la stessa scuola.

Fonte: http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=279342