Finalntasy’s Weblog


Commemorazione della rabbia
August 2, 2008, 2:42 pm
Filed under: news su internet | Tags: , ,

Ancora una volta l’anniversario della strage di Bologna sarà trasformato dai soliti noti, particelle elementari di Rifondazione Comunista e sinistre sciolte, in uno spettacolo osceno di contestazione al rappresentante delle Istituzioni, in questo caso il ministro Gianfranco Rotondi in vece del Guardasigilli, Angelo Alfano, che ha rinunciato, d’accordo con il governo, per cercare di calmare almeno un po’ quella piazza. Troppo generosi, probabilmente, perché magari per una volta sola sarebbe bene trasmettere in diretta quale scempio venga compiuto del ricordo doloroso e silenzioso di ottantacinque morti, in una strage che, a differenza di altre vicende tragiche italiane, ha colpevoli accertati, in condanna definitiva, che scontano ancora la pena. La verità giudiziaria secondo me, e secondo quelli che conoscono le carte, in questo caso non corrisponde alla verità dei fatti, ma l’anniversario di oggi si celebra con quei colpevoli, e nessuna riapertura delle indagini. Di che lamentarsi dunque?Dicevo i soliti noti perché ci sono ad aizzarli anche degli ignoti, o meglio che vorrebbero passare per tali, ma ci riescono malamente. Prendete due interviste comparse ieri sul Corsera a Libero Mancuso e a Paolo Bolognesi. Il primo è ora assessore del sindaco Sergio Cofferati alla Sicurezza (infatti Bologna è tornata linda pinta e sicura quasi come il porto di Marsiglia di notte), ma soprattutto pubblico ministero in servizio permanente effettivo.

Fonte: http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=280332

Advertisements

Leave a Comment so far
Leave a comment



Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s



%d bloggers like this: