Finalntasy’s Weblog


Movida a rischio, presidio fisso in corso Como
August 23, 2008, 9:46 pm
Filed under: notizie milano | Tags: , , , , , ,

Spaccio, risse, schiamazzi notturni, discoteche vip nell’occhio del ciclone. E ora pure un altro caso di presunta violenza sessuale. Corso Como non è solo movida, tempio del divertimento milanese famoso in tutto il mondo. Se ne è accorta la politica, che ora chiede a gran voce un presidio fisso nell’area.Per chi vive e lavora nei dintorni, corso Como è l’inferno. Una zona franca dove di notte gli spacciatori si rincorrono, se le «suonano» o si accoltellano per il controllo del mercato. Poveri commercianti, altro che affari. Qui è soprattutto la cocaina la merce preziosa da barattare a palate di contanti. Banconote che spesso passano dalle mani senza calli di ricchi figli di papà, i «fighetti», come li chiamano con disprezzo gli altri giovani, e finiscono tra le dita sporche di criminali maghrebini o senegalesi.Corso Como è una fetta importante del mercato degli stupefacenti in città. Chi ha il controllo del territorio può pensare in grande e riempirsi le tasche di soldoni. Soprattutto nei weekend, dove il popolo della notte invade i locali dell’area. Hollywood, Tocqueville, LoolaPaloosa, per citare i più famosi. Sono le disco dei vip, dove entrare è già un successo per chi non brilla, sotto i riflettori, di luce propria. Ma sono anche i luccicanti totem dello sballo, dove per fare serata un tiro di coca non è poi così male e perde quel senso di proibito. In bagno o in macchina, dopo essersi riforniti dal pusher che sta appostato in via Pasubio o in via Maroncelli.

Fonte: http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=285154



Fuochi in Costa Azzurra
August 23, 2008, 12:04 pm
Filed under: news web site | Tags: , , ,

Meeting d’estate dell’Ippodromo della Costa Azzurra dove da oggi si conclude una stagione ricca di appuntamenti. Oggi la giornata sarà dedicata completamente al trotto, con sette corse a partire dalle 13.30. In serata si svolgerà il Gran Premio del consiglio generale della alpi Marittime, l’appuntamento di trotto più atteso della stagione. Lunedì terza edizione della serata dedicata ai Giovani Talenti, concorso in cui si esibiranno i cavalieri più talentuosi, dando prova delle loro capacità in diverse discipline equestri con evoluzioni mozzafiato che stupiranno il pubblico. Oltre allo spettacolo si svolgeranno sei gare di trotto, con inizio a partire dalle 20.30. Mercoledì 27 serata di chiusura del Meeting d’Estate dell’Ippodromo. A conclusione di una stagione ricca di eventi, di appuntamenti e di animazioni per grandi e piccoli il cielo di Cagnes-sur-Mer si colorerà di girandole luminose e tutti gli sopiti saluteranno l’estate con brindisi e degustazione di vini. I fuochi artificiali verranno sparati dal centro della pista colorando il cielo dell’Ippodromo di mille colori, con uno spettacolo pirotecnico tra i più belli della Costa Azzurra.

Fonte: http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=284959



Questo mostro è
August 23, 2008, 11:05 am
Filed under: notizie oggi | Tags: ,

Una volta c’era il samizdat che in russo vuol dire «auto-pubblicazione» e indicava libri fatti in casa e passati di mano in mano per aggirare la censura. Adesso la parola s’è reincarnata nell’inglese globale del self-publishing. Detto anche Pod, cioè print on demand (stampa a richiesta), sta prendendo piede in tutto il mondo e non è più sinonimo di dissidenza, ma democratica possibilità offerta urbi et orbi di stampare il proprio libro attraverso un sito che offre una vetrina per l’acquisto. Una vena di controcultura, a volerla vedere (o prevedere), ci sarebbe: self-publishing, si dice, a dispetto delle logiche di mercato, dei filtri che separano il comune mortale dalle case editrici. Siamo agli albori di una comunità artistica diffusa dove si fa a meno di librerie, editor, agenti, dove tutti sono scrittori e lettori? La rivoluzione si deve al connubio tra Internet e stampa digitale che permette di produrre piccole tirature su richiesta, persino una sola copia per volta.Chiunque può diventare il Roberto Saviano o il Paolo Giordano di domani con un libro confezionato on line? Non esageriamo. Su sfwa.org, sito degli scrittori di fantascienza americani, si trova un decalogo di note dolenti: mancanza di selezione qualitativa, scarsa propensione delle librerie a comprare libri per cui non si può fare resa, riluttanza dei recensori a prendere in considerazione un autore a proprie spese. Lo scrittore Simon Haynes dice che «bisogna essere pazzi per auto-pubblicarsi un romanzo».

Fonte: http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=284861



Mosca sospende i rapporti con la Nato
August 23, 2008, 10:46 am
Filed under: notizie oggi | Tags: , , , , ,

Nuovo e perentorio richiamo della Casa Bianca nei confronti della Russia: Mosca «deve» ritirare le sue truppe dal territorio georgiano «adesso». Così si è espresso ieri, dal ranch texano di Crawford dove il presidente Bush trascorre alcuni giorni di riposo, il portavoce della Casa Bianca Gordon Johndroe, precisando che secondo gli Stati Uniti Mosca sta violando l’impegno che aveva assunto a ritirarsi dalla Georgia.

Johndroe ha anche aggiunto di non essere in grado di immaginare una circostanza in cui gli Stati Uniti possano impegnarsi in una cooperazione militare con Mosca fino a che la situazione in Georgia non sarà risolta. Evento che appare da ieri vieppiù remoto, dal momento che la Russia ha confermato (lo aveva già annunciato a Bruxelles martedì scorso) la sospensione di tutte le attività di collaborazione militare con la Nato. Decisione definita «deplorevole» dal Dipartimento di Stato americano. Che forse pensa anche alle nuove difficoltà che incontreranno i collegamenti con l’Afghanistan.
Ai richiami della Casa Bianca ha risposto ineffabilmente il comandante delle forze russe di terra, Vladimir Boldyrev: «Il ritiro dei militari russi che hanno rafforzato le fila dei peacekeeper in territorio georgiano sta avvenendo secondo quanto previsto e sarà completato entro dieci giorni». Parole che hanno il sapore della presa in giro, dal momento che appena ieri mattina il vice capo di stato maggiore Anatoly Nogovitsyn aveva detto che il ritiro sarebbe stato completato entro oggi.

Fonte: http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=284831



Bilanci falsi per 30 mld L’Ue smaschera Prodi
August 23, 2008, 10:37 am
Filed under: italia tua | Tags: , , , , , ,

L’esperienza della sinistra al governo nella scorsa legislatura potrebbe presto arricchirsi di un altro primato: quello del «falso in bilancio» più grande della storia, una cifra vicina ai 30 miliardi di euro (sessantamila miliardi delle vecchie lire) con i quali si sarebbero inutilmente «sporcati» i conti pubblici italiani allo scopo di far sembrare peggiore la situazione ereditata dal governo Berlusconi e accreditarsi come risanatori. Di questa cifra Eurostat ha già accertato l’inesistenza di quasi 15 miliardi e, secondo quanto risulta al Giornale, i conti italiani sarebbero «sotto revisione» per quanto riguarda la somma rimanente.

Facciamo un passo indietro: l’indicatore più popolare per misurare la «performance» della politica economica di un governo è l’evoluzione del rapporto fra il deficit e il Prodotto interno lordo. Questa misura è importante sia in senso assoluto (perché se eccede stabilmente il 3% l’Europa apre una procedura di infrazione) sia in senso relativo perché si possono confrontare i comportamenti dei diversi Stati fra di loro e rispetto alla media europea. Ogni governo è «responsabile» degli anni per i quali firma la legge finanziaria che, come è noto, stabilisce spese e entrate per l’intero anno. Pertanto economicamente vengono per convenzione attribuiti al centrosinistra i risultati degli anni dal 1997 al 2001, al centrodestra quelli degli anni dal 2002 al 2006, di nuovo a Prodi gli anni 2007 e 2008.

Fonte: http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=285023



Tv e cinema, la serie più vista dagli americani
August 23, 2008, 10:00 am
Filed under: notizie milano | Tags: , , , , , , ,

X-Files 2 arriva a 6 anni dalla fine della serie e a 10 dal primo film. Il telefilm di fantascienza X-Files (The X-Files) prodotto e distribuito dal canale americano Fox è nato nel 1993. I temi trattati, dal paranormale alle mutazioni genetiche, dalle teorie del complotto agli alieni, hanno avuto un grande impatto sul pubblico. Nel 1995 X-Files ha vinto il premio Golden Globe per la miglior serie drammatica, e tra la prima e la seconda stagione ha avuto un aumento dell’audience del 42 per cento, diventando lo spettacolo televisivo più seguito negli Stati Uniti. Il telefilm è stato trasmesso per 9 stagioni dal 1993 fino al 2002. In Italia, in differita di qualche mese dagli Usa, la prima stagione è andata in onda su Canale 5, poi su Italia Uno e in replica sul canale Fox della rete satellitare Sky.Dalla versione tv è stata tratta una prima pellicola cinematografica uscita nelle sale statunitensi il 19 giugno 1998. Solo nel primo weekend incassò più di 30 milioni di dollari mentre in Italia, in totale, si assestò sui due milioni e mezzo di euro. Per arrivare ai giorni nostri, lo scorso 25 luglio è stato per i fan di X-Files l’X-Date, il giorno in cui negli Usa è uscito il secondo film, X-Files-Voglio crederci, che nel primo weekend di distribuzione ha conquistato il botteghino. In Italia per tutti gli estimatori del genere l’appuntamento è per il prossimo 5 settembre. \

Fonte: http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=284876



Vendeva pugnali e coltelli lungo il Tevere
August 23, 2008, 9:42 am
Filed under: notizie milano | Tags: , , , , ,

Vendeva abusivamente pugnali e coltelli, stelle da lancio e punte da ninja, balestre e katane, spade e sfollagente. Tutto sulla sponda del Tevere, in uno stand all’altezza di Ponte Sisto. A stroncare l’attività di P.T., 47 anni, denunciato per detenzione abusiva e vendita ambulante di armi, è stata la polizia, che si è attivata dopo diverse segnalazioni partite dai cittadini. La prima chiamata è arrivata al 113 intorno alle 20.20 di martedì e, subito dopo, sono intervenuti gli uomini delle volanti del commissariato Trastevere e dell’ufficio generale prevenzione e soccorso pubblico della questura di Roma. I dettagli dell’operazione sono stati illustrati ieri mattina dai vice questori aggiunti, Angelo Cavallo e Fabrizio Sullo, che hanno spiegato come l’uomo, con precedenti penali simili, si è difeso «mostrando una licenza ambulante di commercio su aree pubbliche esibendo, poi, una richiesta di attività inoltrata al comune che però – hanno spiegano gli inquirenti – nel caso di armi non è l’ente che deve concederle». Fra i pezzi sequestrati, che potevano costare dai 10 euro in su, anche 7 elettroshock e 5 spray urticanti.

Fonte: http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=284937